DIPENDENZA SESSUALE E CYBERSEX

CYBERSEX

Il sesso che è un’importante occasione di piacere, può diventare per alcuni soggetti la principale od unica fonte di gratificazione, intrappolandoli in una ricerca costante e senza fine di incontri e attività sessuali con diverse modalità (cybersex addiction o dipendenza sessuale).

Non è sempre facile definire una dipendenza sessuale. Qual è il confine tra un robusto appetito sessuale che porta alla ricerca di molte gratificazioni e una vera dipendenza che rende schiavi del sesso? Di certo quando la vita di una persona viene del tutto invasa dalla ricerca compulsiva di incontri sessuali al punto da compromettere lo studio, la vita lavorativa, le amicizie, gli affetti, la vita di coppia, siamo quasi certamente di fronte ad una dipendenza e diventa allora indispensabile affrontare la cosa e chiedere aiuto.

Si sa che oggi le cosi dette “dipendenze comportamentali” sono in crescita ( gioco d’azzardo, shopping compulsivo, comportamenti alimentari, uso di internet, ecc.) e non vanno sottovalutate per le possibili conseguenze negative che possono avere sull’individuo e sulla sua vita di relazione, al pari delle dipendenze da sostanze (alcol, droghe, ecc.).

Il cybersesso, ovvero sperimentare la sessualità attraverso la rete, è diventa oggi una modalità molto diffusa, tra gli uomini e sempre più anche tra le donne: dai siti porno alle chat erotiche, alla ricerca di incontri, all’uso della webcam. Il tutto favorito dalla facilità di accesso (smartphone), e dall’apparente anonimato (che in verità è sempre meno garantito). 

La sessualità in rete può essere particolarmente allettante per le persone che hanno difficoltà a proporsi nella vita reale o temono di essere rifiutati o di non essere in grado di soddisfare le aspettative sessuali di un partner.

Il cybersesso rappresenta la modalità più utilizzata anche nelle dipendenze sessuali per l’ampia offerta di mezzi e opportunità che offre. Il rischio maggiore nell’utilizzare costantemente la rete per raggiungere l’eccitazione e il piacere è la difficoltà che talvolta può derivarne nel trovare stimoli sessuali adeguati nella realtà della relazione di coppia. Inoltre, le espressioni sessuali messe in scena dalla pornografia rischiano di diventare i modelli da eguagliare, alimentando così ansie e insicurezze, specie nei più giovani e inesperti. 


Share by: